Artisti

Alberti, Leon Battista 1404-1472

Nato a Genova nel 1404, Battista Alberti (il nome Leone fu un’aggiunta personale) era figlio naturale di Lorenzo di Benedetto Alberti (membro di un’antica famiglia di mercanti e banchieri fiorentini banditi da Firenze nel 1377 per motivi politici) e di Bianca Fieschi, nobildonna genovese. Cresciuto in esilio da Firenze fino al 1428, ricevette una solida formazione culturale prima a Venezia, quindi a Padova e a Bologna, ove conseguì la laurea in diritto canonico.

I suoi interessi si estesero, però, anche agli ambiti scientifico e artistico: musica, pittura, scultura, architettura, fisica, matematica. La vastità delle sue curiosità e del suo sapere hanno fatto di lui un tipico esempio dell’uomo rinascimentale, per molti aspetti precursore di Leonardo da Vinci. Dopo la morte del padre, nel 1421, si ritrovò in ristrettezze economiche e quindi intraprese la carriera ecclesiastica, ricevendo, nel 1432, l’incarico d’abbreviatore apostolico (ovvero redattore dei testi delle disposizioni papali). Numerosi furono i viaggi compiuti durante l’esercizio di questa carica, ricoperta per più di trent’anni. A Roma, dopo un approfondito e diretto studio dei monumenti antichi e della loro tecnica costruttiva, scrisse la “Descriptio urbis Romae”. Cominciò poi a progettare il restauro di edifici, fontane e acquedotti. Scrisse anche molti libri su svariati argomenti: tra essi ricordiamo, in particolare, il “De re aedificatoria” (1452), sul modo di costruire edifici. Morì nel 1472.

AP - Disegno e Storia dell'arte

 

Visita il sito web: disegnostoriaarte.annibalepinotti.it

  • Disegno
  • Storia dell'arte

AP - Tecnologia

 

Visita il sito web: tecnologia.annibalepinotti.it

  • Materiali
  • Aree tecnologiche
  • Disegno
  • Competenze tecnologiche