Periodi e movimenti

Tiepolo, gli affreschi di Würzburg

L'artista veneziano Giambattista Tiepolo (1696-1770) è il più celebrato artista dei maestri italiani del Settecento, per la sua tecnica sorprendente e per la sua capacità di esprimere i molteplici aspetti della vita e della cultura del suo tempo.

Nelle sue tele e nei suoi affreschi domina una luce diffusa che rischiara tonalità fredde intrise di rosa, violetto, azzurro, creando effetti di profondità e trasparenza. Una moltitudine di figure è posta entro arditi scorci prospettici. Tiepolo celebrò la grande aristocrazia del suo tempo in ampie composizioni disposte nelle pareti e nelle volte dei palazzi. Per questo motivo fu chiamato in molti centri, come Milano, Bergamo, Vicenza, Udine e presso le corti europee di Würzburg, in Baviera, e Madrid. Qui interpretò i fasti di un mondo lussuoso, osservandolo, tuttavia, con sguardo ironico e disincantato. Ambientò le scene in costruzioni architettoniche ardite e illusionistiche, eredi della grande pittura manierista e barocca; esse si dispongono come vere scenografie teatrali, entro cui si muovono i personaggi, tra sontuosi arredi e preziosi oggetti.

La volta dello scalone del Residenz di Würzburg

Il grande affresco riveste il soffitto dello Scalone d’onore della residenza del Principe Vescovo von Greiffenklau, a Würzburg. Le figure sono inserite entro scenari architettonici arditi, realizzati dal veneziano Giovanni Mengozzi Colonna. I dipinti raffigurano soggetti storici, allegorici e mitologici, volti a celebrare le origini ed il potere del committente.

Giambattista Tiepolo, L’Olimpo e i quattro continenti. Residenza di Würzburg. Affreschi della volta dello scalone, 1751-1753.
  • 1. 2. 3. 4. Rappresentazione allegorica dei quattro continenti allora conosciuti (rispettivamente Europa, Africa, Asia e America), sotto sembianze femminili. Questi rendono omaggio al principe, circondati da figure simboliche e da personaggi reali.
  • 5. Il mappamondo posto presso la figura di Europa allude al dominio sugli altri continenti.
  • 6. Posto appena fuori dalla scena, sospeso sullo scalone, è l’architetto Balthasar Neumann, progettista del palazzo.
  • 7. Entro un medaglione è rappresentato il Principe Vescovo von Greiffenklau. Esso è sostenuto dalla Fama con la tromba ed è incoronato dalla Gloria.
  • 8. La scena è presieduta da Apollo.
  • I colori sono accostati senza passaggi sfumati; l’ampiezza del cielo è resa percepibile grazie alle ampie stesure di toni chiarissimi, che contrastano con gli azzurri forti.
  • Le figure sono rappresentate in audaci scorci da sottinsù, al punto da sbordare dalla cornice, creando una fusione tra spazio dipinto e spazio reale.
  • Nonostante l’impostazione trionfale e fastosa, Tiepolo inserisce elementi ironici, casuali o di fantasia: egli sembra mettere in scena una fastosa opera teatrale.
  • Un effetto di luce intensa contribuisce a dilatare gli spazi oltre i limiti delle architetture. Ne deriva un’atmosfera mobile, come se la volta fosse attraversata da veloci passaggi di nuvole.
  • La composizione ha un taglio diagonale e assume, nei quattro lati, una forma piramidale, culminando nell’immagine del vescovo.

AP - Disegno e Storia dell'arte

 

Visita il sito web: disegnostoriaarte.annibalepinotti.it

  • Disegno
  • Storia dell'arte

AP - Tecnologia

 

Visita il sito web: tecnologia.annibalepinotti.it

  • Materiali
  • Aree tecnologiche
  • Disegno
  • Competenze tecnologiche

 

Arte facilitata

In questa pagina vengono mostrati degli articoli divisi per periodi (dalla preistoria fino ai giorni nostri). - CLICCA QUI


Disegni da colorare

In questa pagina troverete immagini e disegni (animali, fiori, fumetti, ecc..) da colorare. - CLICCA QUI


Opere da colorare

In questa pagina troverete quadri famosi trasformati in disegni da colorare. - CLICCA QUI